lunedì 19 aprile 2021

Cappelletti al cacao con crema di patate e funghi

Cappelletti al cacao con crema di patate e funghi
 
La cucina, come sappiamo tutti, è fonte di creatività e sperimentazione. Ovviamente molto è stato già fatto e probabilmente anche l'abbinamento che vi propongo oggi avrà visto altri natali. Ma per me è davvero una novità la pasta al cacao, e visto che per il mese in corso in fattoria presenteremo menù dove gli alimenti protagonisti sono il caffè e il cacao, ho pensato di realizzare questi cappelletti (sono un po' più grandi delle classiche orecchiette e sono fatti utilizzando solo le dita e non il coltello come viene fatto in genere per la lavorazione delle orecchiette pugliesi). Ho girovagato per vari siti e ho visto che la pasta al cacao è abbastanza conosciuta e gli abbinamenti proposti sono anche insoliti (come ilragu' di pesce o con salmone). Io ho pensato, non volendomi arrischiare in un territorio sconosciuto, di condire il piatto con una crema di patate (una "parmentier" più densa della classica zuppa, già utilizzata qui sempre per una sperimentazione) e funghi porcini secchi. Il risultato è stato un primo dal gusto delicato, piacevole e decisamente diverso. La prossima volta proverò ad accompagnare questo tipo di pasta con un condimento dal gusto più deciso (un bel ragù di maiale, magari! in modo da bilanciare meglio l'aroma dal cacao che è decisamente "di presenza"). In ogni caso, W le sperimentazioni e spazio alla fantasia!!!

Cappelletti al cacao con crema di patate e funghiCappelletti al cacao con crema di patate e funghi
Ingredienti per 4 persone
per la pasta al cacao
400 gr di semola rimacinata di grano duro Senatore Cappelli
30 gr di cacao amaro
acqua q.b.
1 uovo, 1/2 cucchiaio d'olio evo
Per il condimento
400 gr. di patate tagliate a tocchetti piccoli
2 scalogni
olio evo
250 cc di latte
brodo vegetale 1/2 lt
acqua di macerazione dei funghi
50 gr di funghi porcini secchi
sale, pepe e pecorino romano
Preparazione
Iniziate con la preparazione dei cappelletti. Sulla spianatoia fate la conca con la semola, aggiungete l'uovo e l'olio e, dopo aver sciolto il cacao in 150 cc di acqua calda, iniziate ad impastare utilizzando il cacao sciolto. Mescolate e potrà essere necessario aggiungere altra acqua. Lavorate sino ad avere un panetto liscio ed elastico che lascerete riposare, coperto da un panno appena umido o avvolto in pellicola, per circa mezz'ora. Preparate i cappelletti tagliando dei pezzi di pasta, lavorandoli a cilindro e tagliando piccoli pezzetti di circa 1 cm. Fate pressione con il pollice nel centro del piccolo pezzetto di pasta e date un piccolo giro. Avrete una forma concava che rivolterete sul dito medio o sempre sul pollice (così li faceva mia zia Wanda) dandogli la forma di un cappelletto. Procedete con questo esercizio Zen sino alla fine. Coprite con un panno e dedicatevi al condimento. Tagliate i funghi a pezzetti e metteteli a macerare in acqua bollente (una tazza di circa 250 cc.), fate appassire in un tegame capiente gli scalogni in 4 cucchiai d'olio d'evo, aggiungete le patate e rigiratele  nell'olio in modo da ricoprirle tutte. Fate andare per qualche minuto facendo attenzione a non farle attaccare al fondo della padella. A questo punto aggiungete il latte e il brodo vegetale e fate cuocere a fuoco dolce. A metà cottura aggiungete anche l'acqua dei funghi, aggiustate di sale e pepe. Quando vedrete le patate sfaldarsi con un frullatore a immersione riducetele in crema (dovrà essere liscissima e se necessario aggiungete un po' di brodo se rimasto, o acqua bollente). In un padellino fate riscaldare un filo d'olio evo con 1/2 spicchio d'aglio e quando è dorato levatelo e gettate dentro i funghi. Fateli saltare finché non saranno quasi croccanti.
Condite le orecchiette, dopo averle cotte in abbondante acqua salata, con la crema di patate, i funghi croccanti e una buona spolverata di pecorino romano.

Cappelletti al cacao con crema di patate e funghi

Questa ricetta va sulla tavola della #fattoriaconsapevoleesolidale

#fattoriaconsapevoleesolidale


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...