lunedì 7 maggio 2018

Costruiamo assieme il Menù Lib(e)ro! Let's build the Menù Lib(e)ro togheter!

[In English below]
Da un'idea di Marta, una progettazione di Aiu' e un'entusiasmante partecipazione delle nostre amiche + 1,  eccoci ancora qui assieme per un altro progetto, un altro gioco, un'altra scusa per provare nuove ricette e condividerle con voi che ci leggete. E come da tradizione, quest'annuncio esce a blog unificati!

Stavolta le regole del gioco sono un po' diverse e in qualche modo più rigide, ma è quando il gioco si fa duro che si vede chi davvero conta e noi siamo pronti, giocate con noi?



Scopo del gioco: costruire un menù partendo da ricette prese dai libri.

Regole del gioco:
1.   Ogni 2 settimane, di venerdì, uno di noi si metterà il cappello da Chef e vi proporrà una pietanza presa da un libro, citando la fonte e pubblicando la foto del libro e della ricetta (l'elenco e il calendario li trovate qui sotto).
2.  Tutti gli altri partecipanti potranno partecipare come aiuto-cuochi e presentare pure loro una ricetta (diversa!) presa pure lei da un libro, fotografando ricetta e libro. È ammessa solo una ricetta per blog.
3.    Non sono valide ricette già pubblicate.
4. Non ci devono essere doppioni (stesso libro e stessa ricetta). Nel caso in cui la ricetta sia la stessa ma il libro diverso, bisognerà specificare nel titolo il nome dell'autore del libro da cui è presa (per esempio "pasta e fagioli di Alfredo" e "pasta e fagioli di Bernardo").
5.    Una volta pubblicata, il link della ricetta va lasciato come commento nel blog Chef.
6. Tutte le ricette verranno raccolte nel blog http://abcincucina.blogspot.com/ e prepareremo un pdf che sarà disponibile alla fine del progetto.
Calendario, pietanze e Chef:
·      11/05/2018 - Aperitivi analcolici e cocktail di benvenuto - Trattoria MuVarA
·      25/05/2018 - Stuzzichini - Torta di rose
·      08/06/2018 - Pane della casa - Gata da plar
·      22/06/2018 - Antipasti di mare - Mangiare è un po' come viaggiare
·      06/07/2018 - Antipasti di terra - Briciole
·      20/07/2018 - Antipasti vegetariani - Cindystar
·      03/08/2018 - Primi piatti di mare - La cucina di Anisja
·      17/08/2018 - Primi piatti di terra - Zibaldone culinario
·      31/08/2018 - Primi piatti vegetariani - Un pezzo della mia Maremma
·      14/09/2018 - Secondi piatti di mare - Un'arbanella di basilico
·      28/09/2018 - Secondi piatti di terra - Crumpets & Co.
·      12/10/2018 - Secondi piatti vegetariani - Torte e dintorni
·      26/10/2018 - Contorni - Un uomo dal Bagno alla Cucina


·      09/11/2018 - Fantasia di frutta - Cafe Linnylu
·      23/11/2018 - Dolci al cucchiaio e gelati - Cook (almost) Anything
·      07/12/2018 - Torte e semifreddi - Le tenere dolcezze di Resy
·      21/12/2018 - Dolcetti per il caffè - La cucina di Cristina
·      04/01/2019 - Liquori e digestivi – Briggishome

Link e hashtag:
· Instagram: #menulib(e)ro
---
[English]

From an idea by Marta, an implementation by Aiu', and an exciting participation by our girl-friends +1,  here we are all together for a new project, a new game, another excuse to try new recipes and share them with you that are reading us. And, as always, this announcement comes in all the blogs at the same time!

This time the rules are a little bit different and, somehow, more rigid, but it's when the play goes hard that you may see who counts. We're ready. Do you want to play with us?



Objective: to build a menu starting from recipes taken from cook-books.

Rules:
1.    Every 2 week, on Friday, one of us will play the role of Chef and will propose you a dish taken from a book, referring the source, and publishing the photo of the book as well as of the dish (the list and the calendar are reported below).
2.    All the other participants may participate as chef's assistant and present a different recipe, taken from a book, photographing both the book and the dish. Only one recipe from each blog will be accepted.
3.    Recipes already published are not allowed.
4.    Duplicated are not admitted (i.e., same book and same recipe). In case the recipe is the same but from a different book, it is mandatory to specify in the title the name of the author of the book (e.g., “Quiche Lorraine by Alfred” and “Quiche Lorraine by Bernard”).
5.    Once published, the link of the recipe has to be put as a comment in the Chef's blog.
6.    All the recipes will be collected in http://abcincucina.blogspot.com/ and a pdf will be prepared step by step and it will be available at the end of the project.

Calendar, dishes and Chef:
·      11/05/2018 - Non-alcoholic  aperitifs  and  welcome  cocktails - Trattoria MuVarA
·      25/05/2018 - Finger food - Torta di rose
·      08/06/2018 - Home-made bread- Gata da plar
·      22/06/2018 - Seafood appetizers - Mangiare è un po' come viaggiare
·      06/07/2018 - Meat appetizers - Briciole
·      20/07/2018 - Vegetarian appetizers - Cindystar
·      03/08/2018 - Seafood first dish - La cucina di Anisja
·      17/08/2018 - Meat first dish - Zibaldone culinario
·      31/08/2018 - Vegetarian first dish - Un pezzo della mia Maremma
·      14/09/2018 - Seafood second dish - Un'arbanella di basilico
·      28/09/2018 - Meat second dish - Crumpets & Co.
·      12/10/2018 - Vegetarian second dish - Torte e dintorni
·      26/10/2018 - Side dish - Un uomo dal Bagno alla Cucina
·      09/11/2018 - Fruit - Cafe Linnylu
·      23/11/2018 - Dessert  and  ice  cream - Cook (almost) Anything
·      07/12/2018 - Cakes  and  semifreddo - Le tenere dolcezze di Resy
·      21/12/2018 - Small  desserts  and  cookies for  the  coffee - La cucina di Cristina
·      04/01/2019 – Liqueurs and  digestives – Briggishome

Links and hashtag:
· Instagram: #menulib(e)ro

mercoledì 29 novembre 2017

Risikitchen - ricette vincenti da tutto il mondo


Questo post a blog unificati è un racconto di amicizia, di viaggi e di cibo.

Se ci seguite da anni, sapete che la nostra carovana da anni viaggia per scoprire le ricette del mondo. Tutto iniziò con un viaggio in Italia, poi si andò in Europa e, infine, per il mondo intero. Trovare una lettera per ogni ricetta o per ogni città, nazione e paese era solo un pretesto per scoprire che cosa si mangia qua e là per il mondo, senza lasciare la propria città e la propria cucina.
In tanti aderirono ai nostri viaggi, la carovana si riempiva a ogni tappa con nuovi amici unitisi lungo il cammino, i fedelissimi sempre presenti con la valigia sempre pronta e tutti con tanta, tantissima voglia di scoprire nuove ricette e nuovi ingredienti.

Ma questo è il passato...


Venne poi un giorno in cui Aiu’ si ricordò di tante notti con gli amici passate a giocareRisiko! (sì, proprio lui), il suo cervello le disegnò mentalmente il tabellone del gioco e il resto è ciò di cui vogliamo parlarvi oggi.


Risikitchen - ricette vincenti dal mondo

Avete capito bene! In vendita su Amazon trovate il nostro ultimo progetto (ultimo se ci fermiamo a guardare il presente, ma ne verranno altri, ne siamo certi!). Quello che vi presentiamo è un sogno collettivo (grazie Rosa Maria per la definizione!). È un libro di ricette che attraversa tutti e 42 i territori del Risiko! (sì, anche il Kamchatka!). Ancora un pretesto per conoscere le ricette del mondo.

Siamo 30 condottieri, 30 blogger, ognuno con 2 obiettivi tra le mani: una ricetta salata e una dolce. Non ci sono dadi rossi né blu, non ci sono carrarmati né territori
da invadere. È un libro pacifico composto da 84 ricette vincenti, tutte diverse, ognuna con una suo pezzettino di storia, ognuna curata con tanta passione da ognuno di noi per regalarvi un viaggio unico e imperdibile. Del resto, chi non “risika” non rosica!

Chi siamo? Eccoci qui (in rigoroso ordine alfabetico come piace a noi):
·Anca – Squadra pelosetti
·Angiola – Piatti coi tacchi
·Anna – La cucina di Anisja
·Brigida - Briggishome
·Carla Emilia – Un’arbanella di basilico
·Cinzia – Cinzia ai fornelli
·Cinzia - Cindystarblog
·Cristina – La cucina di Cristina
·Elena – Zibaldone culinario
·Eloisa (Aiu’) – Trattoria MuVarA
·Igor – Trattoria MuVarA
·Lucia – Tortadirose
·Lynne – Cafe Lynnylu
·Manuela – A dieta da lunedì
·Margherita – La petite casserole
·Marzia – Coffee & Mattarello
·Ornella – Spezie e cioccolato
·Paola – Pinko Panino
·Patrizia – La melagranata
·Rosa Maria – Torte e dintorni
·Sabrina – Nato sotto il cavolo
·Simona – Briciole
·Stefania - Bigshade
·Teresa – Crumpets & Co.

Se ti abbiamo incuriosito e sei già su Amazon ordinando il nostro libro (questo è il link!), aspettiamo le tue opinioni! Se hai voglia di dirci la tua, mandaci un’e-mail. Se proverai una ricetta, dicci com’è andata e mandaci una sua foto. Se hai voglia di contattarci, noi siamo qui: risikitchen@gmail.com 
Sii parte del nostro sogno collettivo!


Grazie e buone ricette a tutti!

domenica 13 marzo 2016

Spas - Zuppa Armena di Yogurt e Orzo


Spas - Zuppa Armena di Yogurt e Orzo

Penultima tappa del nostro viaggio intorno al mondo.....la magica carovana dell'Abbecedario Culinario Mondiale si ferma a Yerevan in Armenia, dove Cristina ci ospita e dove ci ha sapientemente accompagnato attraverso storia, cultura, tradizioni, alla scoperta di una delle cucine più antiche del Mediterraneo. Cucina genuina, povera di grassi e ricca di spezie e di erbe aromatiche (menta, coriandolo, aneto) nel corso del tempo, attraverso le varie generazioni, è riuscita a combinare sapientemente aromi e sapori di cereali, legumi, frutti pesci o carni fino ad ottenere un insieme di piatti gustosi, raffinati e salutari. La gastronomia armena esprime il profondo legame di questo popolo con il proprio territorio, un territorio dove agricoltura e pastorizia sono molto fiorenti grazie alla sua origine vulcanica che lo rende fertilissimo. Tra le varie ricette ne ho scelta una estremamente semplice ma molto gustosa. E' una zuppa a base di yogurt e orzo perlato, profumata di menta e coriandolo da gustare calda nelle giornate fredde di lunghi inverni.

Spas
Zuppa Armena di Yogurt e Orzo

Spas - Zuppa Armena di Yogurt e Orzo

Ingredienti
100 gr di orzo perlato
4 uova
1 lt di acqua
1 cucchiaio di farina
450 gr di yogurt (preferibile il greco)
30 gr di burro
1 piccola cipolla
2 cucchiai di menta secca
coriandolo o prezzemolo tritati 2 cucchiai
erbette fresche (basilico, timo, erba cipollina)
sale e pepe 

Spas - Zuppa Armena di Yogurt e Orzo


Preparazione

Lasciate l’orzo in ammollo nell’acqua per tutta la notte. Dopodiché toglietelo dall’ acqua e mettetelo in una casseruola con metà della dose di acqua; portatelo ad ebollizione, abbassate la fiamma e lasciate sobbollire per mezz’ora, finché l’orzo sarà tenero; quindi scolatelo. In una grossa ciotola rompete le uova e mescolate energicamente con un cucchiaio di legno (meglio con un frullino) incorporatevi la farina, quindi lo yogurt e diluite il tutto con il resto dell’acqua. Passate questo composto in una casseruola e, a fuoco molto lento e sempre mescolando, portate ad ebollizione, quindi fate sobbollire lentamente per 2-3 minuti fino a che il composto non risulterà leggermente ispessito. Aggiungete la menta secca e il coriandolo
Nel frattempo ammorbidite la cipolla tritata in un tegamino con il burro fuso. Versate l’orzo nella zuppa insieme alla cipolla dorata; aggiustate di sale e pepe, e fate insaporire ancora per qualche minuto.   Al momento di servire, condite la zuppa con un trito di erbe profumate (basilico, origano, erba cipollina....quello che più preferite)
Spas - Zuppa Armena di Yogurt e Orzo

  

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...