giovedì 14 agosto 2014

Polpette con la verza

Questa volta niente involtini ripieni, ma un modo diverso di abbinare la verza con la carne. La verza è una verdura che noi mangiamo spesso, anche perché la coltiviamo nell'orto e quindi la riusciamo a gustare appena colta, tenera tenera. Questa volta, seguendo il suggerimento di mia sorella Caterina che da sempre mi esorta a utilizzare la cottura a vapore per le verdure e gli ortaggi, ho cotto la verza al vapore, scegliendo le foglie esterne, quelle non proprio morbide morbide, e le ho lasciate cuocere fintanto che con una forchetta non sono riuscita ad infilzarle con facilità. Poi l'ho mischiata con carne di manzo tritata, pane grattugiato, rossi d'uovo, sale e tanto cumino in polvere.....il risultato? Provatele e poi mi dite 

Polpette con la verza
Polpette con la verza
Ingredienti
500 gr di carne macinata di manzo 
7 foglie di verza grandi e integre
4 rossi d'uovo
pane grattugiato 
sale, pepe 
2 cucchiai di cumino macinato
olio per friggere 
(meglio se di oliva, in mancanza io uso quello di arachidi)

Polpette con la verza

Preparazione
Cuocete a vapore  le foglie di verza e quando sono cotte (fate la prova con i rebbi di una forchetta che devono entrare facilmente nella parte più doppia delle foglie) spegnete e lasciate raffreddare nel cestello. Tritate finemente la verza, aggiungetela alla carne macinata insieme ai tuorli d'uovo, sale, pepe, cumino e pane grattugiato necessario a dare corpo al composto (non deve essere troppo duro né troppo acquoso, a me sono serviti 5 cucchiai pieni). 
Formate a questo punto delle polpette oblunghe, che friggerete in abbondante olio bollente. Asciugate l'olio in eccesso utilizzando della carta assorbente e servite calde (anche fredde sono squisite) accompagnate da una bella insalata verde. 

Polpette con la verza


p.s.:  i bianchi d'uovo li ho usati per la mia bavarese al limone e la prossima volta queste polpette le provo anche dandogli una passatina in un sughetto fatto con pomodorini freschi e tanto tanto basilico! Che ne dite?

venerdì 8 agosto 2014

Bavarese al limone

Questo è un dolce che preparo da molti anni e nel corso degli anni ha acquisito molti estimatori :) e ovviamente, datosi che lo dovevo preparare su gentile richiesta di alcuni amici carissimi, l'occasione per condividere con voi la mia ricetta è arrivata! Indispensabile l'uso di limoni biologici e possibilmente molto profumati....ideale sarebbe lo Sfusato Amalfitano, ma io non ce l'ho sottomano e non ho voglia di comprarli visto che quelli del mio giardino non sono niente male :)


I protagonisti sono proprio loro, raccolti ieri. E' una ricetta recuperata su qualche rivista molto tempo fa, appuntata gelosamente e leggermente modificata. Il risultato è una via di mezzo tra una bavarese e una mousse, dal sapore fresco e non troppo dolce. Il coronamento ideale per questo dessert è una salsa di fragoline di bosco.....ma in mancanza io ho provato  con frutti di bosco freschi, lamponi e anche con la marmellata di fragole.

Bavarese al limone
Bavarese al limone con salsa di fragoline

Ingredienti
300 cc di succo di limone
la scorza grattugiata di 1 limone grande
180 gr di zucchero semolato + 3+ 5 cucchiai 
180 gr di bianchi d'uovo (circa 5 uova grosse)
500 cc di panna da montare
7 fogli di colla di pesce
3 cucchiai colmi di cointreau

Per la salsa di fragoline
2 cestini di fragoline di bosco
il succo di 1 arancia
il succo di 1 limone
un bicchierino di cointreau
5 cucchiai colmi di zucchero

Bavarese al limone con salsa di fragoline

Preparazione
Spremere i limoni fino ad ottenere 300 cc di succo (il n. dipende dalla grandezza dei limoni, io ne ho usati 4 grandi). Versare il succo insieme ai 180 gr di zucchero e alla scorza del limone in un pentolino e portare lentamente a bollore. Nel frattempo mettere i fogli di colla di pesce in ammollo in acqua fredda. Lasciar bollire non più di due minuti lo sciroppo di limone, spegnere e aggiungere i fogli di colla di pesce ben strizzati e il liquore. Mescolare bene e lasciar raffreddare. Quando lo sciroppo è freddo, aggiungere la panna montata con 3 cucchiai di zucchero. Mescolare  bene cercando di non smontare la panna. Montare con i restanti 5 cucchiai di zucchero i bianchi d'uovo fino ad ottenere una meringa lucida e ben dura. Aggiungere anche questi alla precedente preparazione, mescolando con attenzione e sempre dal basso verso l'alto. Quando si è amalgamato bene tutto versare questa crema in uno stampo con anello a pareti lisce precedentemente unta con olio di mandorle o olio di semi di mais (il mio ha una capacità di circa 1,5 lt.) Potete anche utilizzare i mini stampini da budino di alluminio per delle monoporzioni.
Per la salsa di fragole procedete, dopo aver lavato delicatamente le fragoline, versandole in un contenitore insieme al succo degli agrumi, il liquore e lo zucchero e lasciandola macerare per almeno una notte. Dopo la macerazione, mettere da parte alcune fragoline e passare il resto a setaccio (potete usare anche un frullatore a immersione). Servire la bavarese con la salsa di fragoline.
Bavarese al limone con salsa di fragoline

mercoledì 30 luglio 2014

Confettura di albicocca, lavanda e zucchero di canna - Confettura di ciliegie e menta


Le mie sperimentazioni di quest'anno, insieme alla confettura di fragole e rose, finiscono qui. Preparero' ancora qualche altra confettura, di quelle mie oramai  più che collaudate: pesche, vaniglia e rum e pere, cannella e brandy. Poi mi fermo.....forse :) ah! dimenticavo mi aspettano le cipolle di Tropea, confettura richiesta dai figli e, ovviamente, ai figli non si può dir di no!


Confettura di albicocche, lavanda e zucchero di canna

Confettura di albicocca, lavanda e zucchero di canna

Ingredienti

per ogni kg di albicocche mondate e tagliate a pezzettini piccoli
400 gr di zucchero muscovado
400 gr di zucchero di canna grezzo
il succo di 1 limone
2 cucchiai  di fiori di lavanda secchi
1 pugno pieno di fiori di lavanda freschi
1 cucchiaio pieno di brandy

Confettura di albicocca, lavanda e zucchero di canna


                              Confettura di ciliegie e menta
Confettura di ciliegie e menta

Ingredienti 

per ogni kg di ciliegie snocciolate e tagliate a pezzettini
800 gr di zucchero
il succo di due limoni
le foglie pulite di una decina di rametti di menta, 
io ho usato la mentuccia che cresce nel mio giardino e la menta piperita,  comprata alla Mostra della Minerva, in proporzione uguale.

Confettura di ciliegie e menta

Per la preparazione come sempre vi rimando al procedimento già spiegato nelle altre ricette delle mie confetture.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...