domenica 23 marzo 2014

Debessmanna.....un lungo nome per una piccola dolcezza

Ve lo avevo detto che so' testarda!!!!! e quindi sono riuscita a scovare un'altra piccola ricetta per Brii e la tappa lettone dell'Abbecedario. Ho scelto questo dessert perché mi ha incuriosita la sua preparazione. E' estremamente semplice ma io, personalmente, non avrei mai immaginato si potesse montare come la panna!!!!! L'ingrediente "principe" sono i mirtilli, in perfetta sintonia con le cucine nordiche dove i frutti di bosco la fanno da padrone. Il Debessmanna può essere preparato con miritilli rossi o neri, lamponi, more e fragole e generalmente si serve in ciotole profonde con accompagnamento di latte fresco. Io ho sostituito il latte con yogurt magro leggermente addolcito con miele di castagno. Il risultato è decisamente OK!!!! e quindi ve la posso propinare 'sta ricettina. Ci vediamo in Lituania.......Visu Labu!!!

Debessmanna

Debessmanna, dessert lettone di mirtilli e yogurt

Ingredienti
75 gr di mirtilli + una manciata
200 cc di acqua
50 gr di zucchero
30 gr di semolino
yogurt magro bianco 2 vasetti
miele di castagno a gusto

Debessmanna, dessert lettone di mirtilli e yogurt

Preparazione
Lavare i mirtilli. Schiacciarli mettendoli in un colino in modo da conservarne il succo fresco. Tenere da parte il succo e mettere la polpa e le bucce dei mirtilli in una casseruola, coprire con l'acqua e far bollire per 5 minuti dall'inizio del bollore. Passato questo tempo filtrare lo sciroppo, eliminando le bucce, aggiungere lo zucchero e rimettere sul fuoco. Quando riprende il bollore far cadere a pioggia il semolino, girando continuamente. Cuocere questa crema finché non ispessisce e da quel momento, abbassare il fuoco, e far bollire, sempre girando per un paio di minuti. Aggiungere il succo di mirtilli fresco, spegnere il fuoco e immediatamente versare il composto in una ciotola per raffreddarlo rapidamente. Quando si è intiepidito montarlo con uno sbattitore come se fosse panna, finché non sarà spumoso e il suo volume triplicato. Addolcire lo yogurt con il miele, versarlo in piccole ciotole o piattini, formare delle quenelle di crema ai mirtilli, aiutandovi con due cucchiai, adagiarle sullo yogurt e decorare con i mirtilli freschi tenuti da parte.  Ottimo dessert da fine pasto, ma immagino squisito anche per colazione.

Debessmanna, dessert lettone di mirtilli e yogurt


2 commenti:

  1. Grazie tesoro, questa delizia la devo assolutamente provare!!
    Un fortissimo abbraccio e grazie dei tuoi preziosi contributi all'abbecedario lettonese!
    :)
    baciussss
    brii

    RispondiElimina
  2. Grazie per la tua partecipazione, ormai immancabile! Ecco la pagina con tutti i contributi: http://abcincucina.blogspot.com.es/2014/03/u-come-undens-klinger.html...e ora pronta per la Lituania?

    Ciauuuuu
    Aiu'

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...