domenica 1 febbraio 2015

Bolo de Cenoura


Il colore luminoso di questo dolce mi fa pensare all'estate, vero? Ma ci manca tanto ancora....vabbé io pero' mo' sto a Fortaleza, in Brasile (invidiosi eh?) per ospitare la tappa del nostro Abbecedario, e qui l'estate è nel pieno del suo splendore. E la gente si prepara freneticamente al Carnevale. L'atmosfera è piena di allegria, come se tutti per un attimo dimenticassero problemi e angoscie. Si perché qui in Brasile il Carnevale è un vero e proprio rituale di liberazione, specialmente per la popolazione di colore, che spesso è costretta ad una esistenza misera e deprivata. Il Carnevale brasiliano si celebra, come in tutti i paesi di religione cattolica, 40 giorni prima di Pasqua e festeggia l'inizio della Quaresima. Mai come in altre parti del mondo il Carnevale qui, rappresenta al meglio l' "addio" ai piaceri della carne, prima dell'inizio della quaresima. Ogni regione del paese ha il suo carnevale, ma tra tutti il più importante è sicuramente quello di Rio de Janeiro, noto in tutto il mondo per la magnificenza e la ricchezza dei suoi festeggiamenti. 


Riconosciuto ufficialmente dal governo brasiliano "espressione di cultura", il Carnevale è una delle forme espressive più intense di questo paese. Il Carnevale di Rio nasce intorno agli anni '30 del XIX secolo. quando la borghesia cittadina importò dall'Europa la moda di tenere balli e feste in maschera. Col passare del tempo queste manifestazioni si mescolarono a elementi tipici delle culture africana e amerindiana, sviluppando quindi un "suo" personale modo espressivo. Nacquero così le cordões ("corde" in portoghese), gruppi di gente che sfilava per le strade suonando e ballando. Dalle cordões derivarono i moderni blocos ("quartieri"), gruppi di persone legati ad un particolare quartiere della città che sfilano con tamburi e ballerine, vestiti con costumi e magliette a tema per festeggiare il carnevale. 



blocos  sono oggi parte integrante della festa di Rio: vi sono più di 100 gruppi, con usi e tradizioni diversi, alcuni sono numerosi, altri più piccoli; alcuni sfilano per le strade in formazione, altri stanno nello stesso posto. Ognuno compone la propria musica, che suonano in continuazione durante i festeggiamenti, generalmente Samba o vecchie musiche di carnevale chiamate Marchinhas de carnaval. I blocos  sono sempre legati alle Scuole di Samba, ricche e grandi organizzazioni che lavorano tutto l'anno in preparazione del Carnevale. Il Carnevale di Rio è noto principalmente per le sfarzose parate che durano quattro notti, organizzate appunto dalle scuole di Samba, e che fanno parte di una competizione ufficiale suddivisa in sette divisioni, alla fine delle quali una delle scuole verrà dichiarata vincitrice.....un po' come il nostro Palio di Siena insomma :) lì si corre coi cavalli a Piazza del Campo, qui si balla nel Sambodromo a suon di Samba!!!!


Ma adesso torniamo a noi e alla ricetta che ho scelto di prepararvi. E' un dolce molto semplice ma molto conosciuto e amato in Brasile.....gli ingredienti? carote, uova, zucchero, farina, olio di mais e una deliziosa copertura di cioccolato.

Bolo de Cenoura


Ingredienti
4 carote
3 uova
1 tazzina di olio di mais (100ml)
1 bustina di lievito
150 gr zucchero
300 gr farina 00
Per la copertura
1 cucchiaio di burro (30 gr)
3 cucchiai di cacao amaro
1 tazza di zucchero
5 cucchiai di latte



Preparazione
Raschiate le carote, grattugiatele e frullatele insieme all'olio e alle uova. Aggiungete gli altri ingredienti e mescolate bene. Versate il composto in una teglia imburrata e spolverata con pangrattato. Infornate nel forno pre-riscaldato a 180° per circa 40 minuti. Sfornate quando la superficie è ben dorata e soda (prova stecchino). Sformate su una gratella e fate raffreddare. Preparate intanto la copertura. In un pentolino mettete il cacao, il burro lo zucchero e il latte. Fate sciogliere su fuoco moderato mescolando sempre in modo da non avere grumi.  Quando avrete un composto liscio e fluido levate da fuoco. Versare la copertura sul dolce raffreddato.



p.s.: le notizie sul Carnevale sono tratte da qui

7 commenti:

  1. Risposte
    1. Si Lucia, semplice semplice, ma gustoso e per niente pesante!

      Elimina
  2. Mmmmmm, la vedo anche bella soffice.........da copiare!!! ;-)

    RispondiElimina
  3. Ti farò sapere di sicuro!! ;-)

    RispondiElimina
  4. Mi segno tra i tuoi lettori, ma mi segno anche questa ricettina!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Mila :) provala! E' un dolce molto leggero, piacevolissimo.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...