mercoledì 21 agosto 2013

Pannukakku....un nome un programma!!!!!

Seconda ricetta per la mia amica Tamara :) devo dire che questa tappa dell' Abbecedario Culinario non è facile per me.....occupatissima con i figli che gironzolano per casa (evento straordinario visto che già da un po' hanno preso il volo), il caldo che rende l'uso della cucina quasi una "tortura" e una certa "rilassatezza", chiamiamola così, che sta accompagnando questo strano agosto rendono la mia voglia di dedicarmi a questo mio spazio quasi nulla! Ma non posso esimermi dal condividere con voi questa ricettina facile facile e molto buona il pannukakku, che altro non è che una versione dei più conosciuti pancakes, ma tipica della cucina finlandese. Viene spesso descritto come una "frittella con la morbidezza di una crema pasticcera" e presenta generalmente un esterno croccante e lievemente friabile che circonda un interno morbido e cremoso. Come tutte le ricette tradizionali se ne trovano diverse varianti ma gli ingredienti principali sono latte, zucchero, uova, farina e un pizzico di sale. In alcune versioni viene aggiunto un pochino di lievito in polvere, in altre versioni si trovano l'aggiunta di aromi come la vaniglia e/o la scorza di limone. I Pannukakku vengono serviti generalmente con panna montata e frutta fresca, oppure con composta di frutta o anche confettura.....a voi la scelta. 

 
Pannukakku
Pannukakku

Ingredienti
6 uova intere
1 tazza e 1/2 di latte 
1/4 di tazza di zucchero (io ne ho usata 1/2 tazza)
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata
1 tazza e 1/2 di farina
1/3 di tazza di burro
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di lievito in polvere
1 tazza di panna montata 
e a piacere:
frutta fresca, composta di frutta, confettura

Pannukakku

Preparazione
Mescolare insieme le uova, il latte, lo zucchero e la vaniglia fino a quando non saranno cremosi. Aggiungere la scorza di limone grattugiata. Delicatamente aggregare la farina, il sale e il lievito, precedentemente setacciati, mescolando bene fino ad avere un impasto liscio e senza grumi. Evitare di battere troppo il composto che potrebbe, dopo la cottura, risultare gommoso. Fare questa operazione a mano, senza utilizzare frullini elettrici. Lasciare riposare l'impasto per circa 30 minuti. Accendere il forno a 230°, mettere in una teglia da forno il burro e lasciarlo sciogliere nel forno bollente, senza farlo colorire. Quando è ben sciolto, con un pennello da cucina ungere tutti i bordi e versare il composto preparato precedentemente. Infornare e far cuocere per circa 15 minuti o finché la superficie del dolce non sia dorata e gonfia. A questo punto tirare fuori la teglia e con un coltello affilato, tagliare il dolce in quadretti. Prelevarli delicatamente dopo qualche minuto e metterli a raffreddare su una griglia. Quando sono ben raffreddati servirli con panna montata zuccherata e frutta fresca, o con altro se preferite. Io ho utilizzato dei frutti di bosco freschi farri riposare con qualche cucchiaio di zucchero in frigorifero, per un paio di ore. Ottime!!!!

Abbecedario Culinario della Comunità Europea
Abbecedario Culinario della Comunità Europea

3 commenti:

  1. grazie carissima Rosa, io li trovo deliziosi, dalla foto mi sembrava crema pasticcera, grazie perché le ricette semplici sono quelle che tutti preferiscono, anche perché di kalakukko ce n'è uno e basta per fortuna...un abbraccio grande grande

    RispondiElimina
  2. Ciao sono Manuela. Che delizia questo dolce. Anche io ho provato a farlo ma non mi è venuto bene. Mi è rimasto gommoso. La ricetta che ho è un po diversa forse non è quella giusta. Ci vogliono riprovare con la tua. Mi sembra nettamente migliore. A presto

    RispondiElimina
  3. E anche la Finlandia è servita! Grazie per aver partecipato a questa tappa, il resoconto completo qui: http://abcincucina.blogspot.com.es/2013/08/k-come-kalakukko.html.
    E ora...in Svezia, in fondo è dietro l'angolo!
    Ciaoooo
    Aiu'

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...