sabato 22 agosto 2015

Confettura di Fichi Bianchi, Vaniglia e Pepe Rosa

Confettura di Fichi Bianchi, Vaniglia e Pepe Rosa

Chi mi conosce sa che ho un debole per i pentoloni che ribollono di frutta e zucchero, e spezie e fiori e liquori. Mi piace proprio tanto preparare confetture e lasciare a briglia sciolta la fantasia che si scatena incontenibile quando mi preparo per una nuova "creatura". Questa è l'ultima nata a CasaTenore e mi ha lasciata molto soddisfatta. L'accostamento del leggero piccante rilasciato dalle bacche di  pepe rosa con la dolcezza del fico e della vaniglia ha dato alla luce una confettura di particolare gusto, leggermente speziata e ottima, come dice il mio amico Pino, in abbinamento a formaggi delicati. E, aggiungo io, deliziosa sopra una fetta di pane tostato......Per voi


Confettura di Fichi Bianchi, Vaniglia e Pepe Rosa

Confettura di Fichi Bianchi, Vaniglia e Pepe Rosa

Per ogni Kg di Fichi Bianchi:
600 gr di zucchero
il succo di un bel limone
un baccello di Vaniglia Bourbon
1 cucchiaino da tè di bacche di pepe rosa
2 cucchiai di Whisky Single Malt
Preparazione
Sbucciate i fichi, tagliateli in pezzetti, sistemateli in una pentola capiente ricoprendoli con lo zucchero e il succo del limone. Aprite il baccello di vaniglia estraendone tutti i semini con un coltellino affilato. Fateli cadere sui fichi e tagliuzzate il baccello di vaniglia in piccoli pezzi, aggiungendoli al resto. Aggiungete anche le bacche di pepe rosa. Coprite e lasciate riposare in frigorifero la frutta nello zucchero per almeno 4-5 ore, meglio se tutta la notte. Questa macerazione (che faccio sempre) permette allo zucchero di sciogliersi parzialmente con i succhi rilasciati dalla frutta e, nel caso di aggiunta di spezie e/o aromi, ai vari sapori di amalgamarsi. Trascorso questo tempo passate alla cottura della confettura, ponendo molta attenzione perché tende con facilità ad attaccarsi al fondo della pentola. Girate continuamente o, come faccio io, abbassate il fuoco e lasciate bollire lentamente, girando di tanto in tanto il composto. Quando vedrete la confettura ispessirsi fate la "prova piattino" prelevando un cucchiaino di confettura e lasciandola cadere sul piattino freddo. Se si rapprende e scivola con grossa difficoltà, inclinando il piatto, allora è pronta. Spegnete il fuoco ed aggiungete il Whisky, girando bene. Invasate la confettura bollente nei vasetti sterilizzati e caldi (io li lavo e li sterilizzo lasciandoli in forno caldo a 150° per circa 20 minuti e bollendo a parte i coperchi per 10 minuti). Chiudete i vasetti, capovolgeteli immediatamente in modo che si crei il sottovuoto, e fateli raffreddare coperti da un canovaccio su di un tagliere (questo eviterà "shock termici" che non aiutano il "sottovuoto").

Confettura di Fichi Bianchi, Vaniglia e Pepe Rosa



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...